Da un giorno all’altro, in un attimo, è cambiato tutto: lock-down, aziende chiuse, quarantene, smart working, isolamento sociale, didattica a distanza. Il Covid 19 ha rivluzionato abitudini e comportamenti di aziende, persone e istituzioni, ridefinendo un nuovo ordine economico mondiale.

Soprattutto, vediamo un economia italiana che esce a pezzi dalla pandemia del Coronavirus, con un calo del Pil stimato in una forchetta tra il prudente 8,2% dell’Istat (basato su una variazione acquisita pari la -8,3%) e il pessimistico 10,6% del Fmi. Oltre ai numeri, possiamo senz’altro dire che è stato un momento difficile per il nostro Paese, per i nostri clienti ed in generale per tutti noi.

In Nazionale Elettronica abbiamo deciso di usare questo tempo nel migliore dei modi, sfruttandolo per investire in ricerca. Ci siamo rimboccati le maniche, nel rispetto dei nostri collaborati e dei nostri clienti, abbiamo preparato nuovi titoli per tutti i mercati nei quali operiamo, sviluppando giochi per AWP, VLT e Online, re-inventando un nostro iconico prodotto “Bingolett“, aggiunto funzionalità al nostro Service point, terminale automatico per PVR. Insomma abbiamo fatto i compiti a casa! Il nostro scopo è stato quello di essere pronti alla riapertura, essere pronti per i nostri clienti.

Dopo aver fatto gran parte del lavoro, pur avvicinandoci al periodo nel quale abitualmente si tiene la fiera di Rimini, all’orizzonte non c’era ancora una programmazione sulla ripresa delle attività.

Avevamo bisogno di vedere i nostri clienti, amici e partner, presentare loro tutto quello che avevamo preparato in vista della ripartenza, per far sentire loro tutta la nostra vicinanza ed il nostro sostegno.

E’ nata così l’idea di un tour per andare con la massima sicurezza a trovarli, abbiamo allestito il mezzo e siamo partiti per un viaggio che ci ha portato per molte settimane ad attraversare il nostro Bel paese. I nostri amici ci hanno accolto e abbiamo passato con loro dei bei momenti insieme, scambiando idee e speranze sulla ripartenza.

Non possiamo dimenticare due amici importanti che non abbiamo potuto incontrare nel nostro viaggio in Puglia perchè questo maledetto virus ce li ha portati via prematuramente. Giovanni ed Angelo ci avete lasciato un vuoto immenso e ci mancate tantissimo.

Il tour non e ancora finito, ma una cosa ci rimane sicuramente; abbiamo trovato gente tenace e forte, che non ha perso le speranze e si prepara per ripartire più forte di prima. Anche se abusata come parola, permetteci di usarla per descrivere chi abbiamo trovato: Resiliente, un popolo forte, tenace e resistente. Ci sentiamo orgogliosi di poter contare sulla fiducia dei nostri clienti, partner ed amici, a coloro che abbiamo avuto la possibilità di visitare diciamo ancora Grazie, a chi vedremo nelle prossime settimane diciamo….stiamo arrivando, preparatevi per salire “on the road”. Non vediamo l’ora di povervi incontrare. Stay Tuned!

Danilo Festa e Diego Mendez

Contattaci